Una giornata particolare

aggiornato al | Staff | ARTICOLI

a cura di Maria Berri, redattrice di Sogni e Bisogni

Una splendida giornata, è il titolo dell'iniziativa delle associazioni Cercareoltre e Aitsam in collaborazione con la cooperativa sociale Asscoop. Ha luogo ogni venerdì della settimana presso la Casa di Tina dalle ore 10,00 in poi e nulla è preorganizzato.

Foto AITSAM1

Si tratta di far passare a un gruppo di persone fragili una giornata insieme per facilitare le loro relazioni interpersonali con l'ausilio di un educatore professionale.

Noi della redazione di Sogni e Bisogni siamo andati a far loro visita e, personalmente, ho assistito ai preparativi della prima parte del progetto, consistente nell'elaborazione di un pranzo.

Sono rimasta colpita dalla voglia di fare che è emersa nei partecipanti e dallo spirito di collaborazione che hanno manifestato, in particolar modo nel momento dell'acquisto dei prodotti alimentari.

Mi sono recata con loro al supermercato e ho assistito ad un vero e proprio lavoro di squadra. C'era chi portava il carrello, chi pesava la frutta e poi ancora chi sceglieva il pesto da utilizzare per la prima portata di un menù prestabilito.

Uno di loro si è avvicinato a me e abbiamo chiacchierato, mentre gli altri mi elargivano sorrisi di simpatia.
Era presente anche la referente dell'associazione Aitsam che avevo conosciuto al telefono in una precedente situazione di lavoro. Si è mostrata molto disponibile e si è creato un vero e proprio rapporto empatico.
Mi sono trovata davvero bene, mi sentivo a casa!
Le persone presenti erano rilassate, serene e felici perché si sono trovate in un ambiente protetto.

Una volta tornati alla Casa di Tina ho salutato tutti augurando loro buon pranzo, portando con me il calore di quei momenti di convivialità vissuti intensamente.




 

Marco Cavallo - simbolo della chiusura dei manicomi

La Terra Santa

...quando amavamo
ci facevano gli elettrochoc
perché, dicevano, un pazzo
non può amare nessuno...

Versi tratti da "La Terra Santa"
di Alda Merini
Una raccolta di poesie che l'autrice scrisse quando era rinchiusa nel manicomio Paolo  Pini, di Milano.

Scorciatoie

Sogni&Bisogni

Associazione Cercare Oltre

presso Istituzione Giancarlo Minguzzi
Via Sant'Isaia, 90
40123 Bologna
Codice Fiscale: 91345260375
email: redazione@sogniebisogni.it

Privacy&Cookies

Privacy Policy Cookie Policy